Apprendere per il Futuro: nuovo percorso di formazione per gli operatori che lavorano nelle scuole

Metodologie innovative, come il Teatro Forum, il World Cafè, il Bar Camp vengono utilizzate per creare spazi di discussione nei quali i partecipanti riflettono e lavorano insieme, in modo creativo e non convenzionale, sui problemi e le opportunità legati al mondo della Scuola, in un mondo in rapida trasformazione.


Il percorso “Spazi di riflessione e formazione per l’innovazione sociale a scuola: quali teorie pedagogiche e metodi partecipativi per una cittadinanza attiva?”, totalmente gratuito, è rivolto agli insegnanti ed agli operatori di associazioni e cooperative che lavorano nelle scuole, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, interessati ad approfondire e sperimentare l’utilizzo di metodologie partecipative e interattive complementari alla didattica tradizionale.


Questi laboratori, in collaborazione con la cooperativa sociale Macramè e grazie al supporto della Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze e della Regione Toscana, si svolgono i giorni 18, 19, 25 e 26 settembre presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e di Psicologia, Via Laura 48. Attualmente hanno aderito circa 80 tra educatori ed insegnanti curriculari.

apprendere per il futro4


Il progetto si inserisce all’interno di un percorso di formazione-ricerca-azione più ampio intitolato “Apprendere per il Futuro” patrocinato dal MIUR, che ha coinvolto in fase sperimentale il Liceo Galileo, l’ISIS Galilei ed il Liceo Pascoli di Firenze.


L’obiettivo di “Apprendere per il Futuro”? Conoscersi, confrontarsi, apprendere gli uni dalle altre, per arrivare, in modo concreto, divertente e produttivo, a sviluppare e aggiornare le proprie competenze trasversali.