Scheda Associazione

Cambia foto copertina
Cambia foto copertina
This user account status is Approved

This user has not added any information to their profile yet.

L’Unione Italiana Ciechi, fondata nel 1920, ha assunto dal 2006 la denominazione di “Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti”.

L’UICI è un ente morale con personalità giuridica di diritto privato, cui la legge e lo statuto affidano la rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali dei non vedenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni. [R.D. 29 luglio 1923, n. 1789; D.P.R. 23 dicembre 1978]

Dal primo Gennaio 1998 ha acquisito la natura di organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS).

L’Associazione è strutturata secondo il principio democratico della elettività dal basso, per cui il suo nucleo primario sono le Sezioni provinciali, presenti sull'intero territorio nazionale.

Per quanto riguarda la Regione Toscana, in ogni capoluogo di provincia è attiva una sezione dell’UICI: Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Prato, Siena, Pistoia (localmente è presente anche la Sezione di Montecatini).

La Sezione provinciale di Firenze, in linea con i principi fondanti della associazione, ha per scopo il miglioramento della qualità della vita e l'inclusione sociale delle persone classificate dalla legislazione attuale come ciechi totali, ciechi parziali e ipovedenti gravi, anche con eventuale disabilità aggiuntiva (Legge 138/2001).

Infatti essere non vedente, non significa trovarsi in una situazione disperata: se si interviene in tempo e nella maniera giusta, potendo conoscere gli strumenti, le tecnologie dedicate, i benefici e le agevolazioni che le pubbliche amministrazioni e la nostra associazione mettono a disposizione, la persona che non vede, che vede male, che perde la vista anche se in età avanzata, può fare molto di più di quel che si immagina.

A tal fine l’UICI di Firenze fornisce una serie di servizi riconducibili al concetto di "segretariato sociale", e promuove numerose iniziative, come ascolto, consulenza ausili, patronato, sostegno alle famiglie, consulenza didattica e pedagogica alle scuole e all'Università, prevenzione della cecità (in collaborazione con IAPB Italia (www.iapb.it ), formazione del personale addetto ai servizi alla persona (scuola, infermieri, assistenti agli anziani), iniziative ricreative, sportive, accesso e fruizione dei beni artistici e culturali, assistenza agli anziani, partecipazoine ai gruppi di lavoro istituzionali sul lavoro protetto, barriere architettoniche, stili di vita, eccetera.

Coloro che si rivolgono alla nostra associazione trovano quindi persone disponibili a scambiare le proprie esperienze ed informazioni e ad offrire il proprio aiuto, per rendere la vita di chi ha bisogno più agevole.

La nostra Associazione in particolare:
- promuove ed attua iniziative per la prevenzione della cecità, e si prodiga per il recupero visivo e la riabilitazione funzionale e sociale dei ciechi e degli ipovedenti gravi;
- favorisce la piena attuazione dei diritti umani, civili e sociali degli ipo e non vedenti, perseguendo la loro equiparazione sociale e la loro integrazione in ogni ambito della vita civile;
- promuove ed attua iniziative per l'istruzione dei soggetti ipo e non vedenti e per la loro formazione culturale e professionale, anche mediante la costituzione di strutture operative, nonché in convenzione con enti pubblici e privati;
- si occupa con particolare attenzione dell'istruzione, dell'educazione e dell'integrazione sociale dei bambini e dei ragazzi nella scuola e nel tempo libero;
- promuove la piena attuazione del diritto al lavoro per i ciechi e per gli ipovedenti gravi, favorendone il collocamento lavorativo e l'aggiornamento professionale;
- attua iniziative assistenziali e di riabilitazione rispondenti alle necessità dei ciechi e degli ipovedenti, con particolare attenzione ai pluriminorati, agli anziani e a quelli in situazione di emarginazione sociale;
- opera nel campo tiflologico e tiflotecnico per garantire la disponibilità di sempre più avanzati strumenti, a condizioni di mercato accessibili;
- favorisce ed incentiva lo svolgimento di attività sportive da parte di giovani e meno giovani minorati della vista;
- è impegnata nella promozione di ogni iniziativa di sensibilizzazione e sul terreno delle soluzioni tecniche e tecnologiche, nel campo delle barriere architettoniche e sensoriali.

- è impegnata nella progettazione e nella creazione di occasioni di fruizione del patrimonio artistico, culturale e naturalistico del nostro splendido Paese, da parte di chi non vede o vede poco.

L’inclusione sociale è la manifestazione di una intenzione sistematica ad incontrare, allo scopo di condividere problemi, punti di vista e soluzioni. La nostra mission non potrebbe trovare pratica attuazione se non attraverso l’inclusione sociale, che è al tempo stesso obiettivo e metodo di lavoro.

Operiamo in rete con tutti i servizi che si occupano delle persone con disabilità visive e con le principali figure professionali.

L’Unione italiana ciechi ed ipovedenti è diffusa su tutto il territorio nazionale e siamo consociati con le federazioni Europee e Mondiali dei ciechi.

A livello locale abbiamo collaborazioni stabili con:

  • IRIFOR REGIONALE TOSCANO ONLUS
  • AGENZIA INTERNAZIONALE PER LA PREVENZIONE DELLA CECITA’ Comitato Toscano
  • Associazione Esculapio
  • COORDINAMENTO OPERATIVO DI SOCCORSO (C.O.S.)
  • Unione Italiana Volontari Pro Ciechi Firenze ( UNIVOC)
  • SCUOLA REGIONALE PER CANI GUIDA Scandicci
  • STAMPERIA REGIONALE BRAILLE
  • FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI NAZIONALI DEI DISABILI (FAND)
  • Amministrazioni Locali (Assessorati: politiche sociali, istruzione, beni culturali, lavoro, salute, turismo, sviluppo economico)
  • Università (Architettura, Clinica oculistica, Ingegneria, Medicina, Informatica)
  • Consulta comunale di Firenze delle persone Handicappate
  • Pubblica Assistenza Fratellanza Militare di Firenze
  • Croce Rossa Italiana
  • CESVOT
  • ANIOMAP
  • Istituto Nicolodi
  • Scuola Elsa Morante
  • Scuola infermieri
Ascolto e Accoglienza, Assistenza, Consulenza e Orientamento, Educazione e Formazione, Inserimento e avviamento al lavoro, Prevenzione e Informazione, Sviluppo autonomia personale
Firenze
80013730488
IT35X0616002809100000300001
Via L. Fibonacci 5 - 50131 Firenze
055580319
80013730488