Scheda Associazione

Cambia foto copertina
Cambia foto copertina
This user account status is Approved

This user has not added any information to their profile yet.

Siamo un’associazione di volontariato che si occupa di progettare e proporre risposte al disagio di minori, giovani e delle loro famiglie sia a livello di prevenzione che di recupero, valorizzando le risorse personali per un cambiamento che sviluppi il senso della propria esistenza.

I programmi di intervento si rivolgono:

  • ai minori che vivono un disagio sociale, scolastico, familiare ad adolescenti e giovani che vivono problematiche legate all’uso-abuso di sostanze.
  • alle famiglie dei ragazzi che frequentano Villa Lorenzi
  • inoltre l’associazione mette a disposizione l’esperienza dei propri educatori per la consulenza, l’orientamento e il sostegno ai familiari di adolescenti e giovani in difficoltà e per attività di incontri presso associazioni, scuole e parrocchie.

La modalità di lavoro è condotta cercando di creare un ambiente caratterizzato da accoglienza, relazioni empatiche, percorsi diversificati. Viene privilegiato l’uso del piccolo gruppo per costruire un senso di appartenenza e sviluppare le capacità relazionali come premesse per stimolare e favorire il cambiamento. Poiché l’importanza dell’ambiente come contenitore delle ansie e dei problemi dei soggetti è fondamentale il lavoro degli operatori viene supportato sia a livello di équipe interna che di supervisioni esterne.

 
 
  • Progetto “Famiglia e genitorialità”: Il progetto offre un’accoglienza e un sostegno su problematiche educative alle famiglie della città che hanno un figlio in età 12-20 anni. I genitori interessati possono fissare un colloquio attraverso una linea telefonica dedicata (335 394992) attiva dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 19.00. Sono previsti alcuni incontri per conoscere la situazione e orientare i genitori verso alcuni possibili percorsi. Uno di questi è la partecipazione ad un gruppo di condivisione che si tiene presso la nostra struttura. Gli incontri, condotti da psicologi ed educatori, a cadenza settimanale, hanno la finalità di far acquisire ulteriori strumenti valutativi e pedagogici e favorire riflessività. Inoltre l'associazione promuove interventi a carattere formativo che si svolgono presso Villa Lorenzi e in vari ambiti territoriali (scolastico, associativo, sportivo, parrocchiale). Gli argomenti proposti, attraverso una metodologia attiva, hanno come priorità un approfondimento sulle relazioni familiari, sui ruoli, sugli stili comunicativi e sulle strategie educative. Genitori che si trovano in una fase di difficoltà nella relazione con il figlio o che desiderano confrontarsi su problematiche educative.
  • Centri diurni per minori: Sono tre centri diurni a carattere pedagogico suddivisi per fasce di età: dai 6 ai 10 anni, dagli 11 ai 14 e dai 15 ai 18. Ogni giorno i ragazzi giungono a Villa Lorenzi all’ora di pranzo, dopo aver trascorso la mattinata a scuola. Nella prima parte del pomeriggio vengono svolte attività di studio e nella seconda parte attività di laboratorio, sportive, culturali, musicali e teatrali, con modalità differenziate per le tre fasce d’età. Per ogni utente viene elaborato un progetto personalizzato in collaborazione con i servizi territoriali invianti e periodicamente monitorato e aggiornato. Accanto al lavoro con i ragazzi vi è quello con le famiglie e con le scuole. I tre percorsi pedagogici di prevenzione sono convenzionati con il Comune di Firenze. Si rivolgono a minori dai 6 ai 18 anni, che vivono disagi a livello familiare, scolastico e di socializzazione.
  • Centro diurno Giovani per il Futuro: È un’attività di prevenzione convenzionata con il Comune di Firenze e con l’Azienda Sanitaria. I giovani vengono segnalati dai servizi territoriali e seguiti in stretta collaborazione con essi. In alcuni casi è il Tribunale dei Minori che richiede l’inserimento del minore. Le attività sono incentrate sul lavoro individuale e sulla rielaborazione in gruppo delle esperienze fatte e delle emozioni vissute, per agevolare la comprensione di se stessi e la consapevolezza dei propri limiti. Vengono svolte attività di doposcuola, di laboratorio, sportive, culturali e musicali. Parallelamente la famiglia viene seguita nel percorso con incontri individuali e di gruppo. Il centro diurno si rivolge a minori in situazioni di forte disagio sociale o minori con problematiche legate sia all’uso di alcolici che al consumo di droghe.
  • Progetto Prevenzione nelle scuole: L’intervento nelle scuole è una attività di collaborazione con gli insegnanti e i dirigenti scolastici. Iniziata nel 2000 nel quartiere 5, si è estesa nel corso degli anni a tutto il territorio fiorentino. Gli interventi svolti all’interno del gruppo classe si differenziano nella metodologia e nella finalità in base all’età dei ragazzi. Utilizzando tecniche di drammatizzazione e di lavoro di gruppo vengono affrontate tematiche che riguardano le regole della convivenza, l’orientamento scolastico e la prevenzione a comportamenti e stili di vita a rischio. In parallelo all’attività con i ragazzi vengono organizzati incontri per i genitori su tematiche riguardanti la relazione genitore-figlio, il ruolo genitoriale e alcune problematiche educative. Ogni anno vengono coinvolti dai nostri progetti circa 800 ragazzi fra scuole secondarie di primo grado e scuole primarie.
  • Progetto “Un futuro per i nostri ragazzi”: È un’attività offerta ai ragazzi interni ed esterni come esperienza “lavorativa” che prevede la partecipazione a due laboratori:
    - Il laboratorio di falegnameria e restauro si svolge in un ambiente a norma, attrezzato con i necessari macchinari e utensili. Vengono realizzati manufatti in legno, in alcuni dei quali vengono applicate tecniche dell'intarsio e dell'intaglio o restaurati mobili antichi.
    - Il laboratorio di cartotecnica e legatoria è un’attività manuale che consiste nel costruire oggetti in carta e cartone interamente fatti a mano partecipando a tutte le fasi della lavorazione: l'ideazione, il progetto, la preparazione del materiale e la realizzazione dell'oggetto. Giovani interni ed esterni alla struttura che necessitano di una riscoperta del senso di responsabilità e di autonomia che può diventare una risorsa per l’inserimento in tirocini aziendali e un orientamento al lavoro.
  • Programma serale per tossicodipendenti: E’ un percorso terapeutico convenzionato con l’Azienda Sanitaria. Viene proposto un contratto terapeutico basato sull'impegno a rispettare un codice di regole teso a orientare l’esistenza verso nuovi valori. E’ un percorso graduale che tende alla progressiva acquisizione di una propria identità personale e di una capacità relazionale, sociale e lavorativa. Le attività sono basate sul lavoro di gruppo, come esperienza di confronto con gli altri, di rielaborazione dei propri vissuti emotivi e di condivisione di un progetto comune. Accanto al lavoro con i giovani, parallelamente, si sviluppa l’attività con le famiglie finalizzata alla comprensione del problema e all’acquisizione di nuove competenze genitoriali. Si rivolge a giovani tossicodipendenti che hanno mantenuto un impegno di studio o di lavoro.
  • Progetto “Ri-trovarsi insieme”: Il progetto offre una risposta individuale e una rielaborazione in gruppo per giovani che vivono un disagio legato a problematiche relazionali o di rischio di dipendenza attraverso un percorso centrato su obiettivi condivisi e traguardi individuali. Si accede al progetto per invio da parte dei Servizi Territoriali oppure su richiesta diretta dell'interessato. Parallelamente è offerto un sostegno ai genitori dei ragazzi inseriti nel percorso per una chiarificazione dei ruoli e delle dinamiche familiari. Il progetto si rivolge a minori e giovani adulti di età compresa tra i 16 e i 30 anni, che manifestano un disagio nel percorso di crescita personale.
Ascolto e Accoglienza, Educazione e Formazione, Prevenzione e Informazione
Famiglie, Giovani, Immigrati e Stranieri, Minori, Persone vittime di dipendenza
Firenze
Via Pietro Grocco 31, Firenze
0554360156
04088960481