EMERGENZA NEPAL – la "Tashi Orphan School" ha bisogno di voi

Riceviamo e molto volentieri rilanciamo questo appello da parte della “Tashi Orphan School” di Katmandu – Nepal.

“Carissimi amici,

mi permetto di scrivervi questo messaggio per aggiornarvi sulla situazione in Nepal.

Come sapete la mia associazione, “Associazione Culturale Tibetana” è una ONLUS la cui missione è accogliere i bambini tibetani orfani e bisognosi che per salvarsi scappano in Nepal dal lontano Tibet.


Per questo abbiamo costruito a Kathmandu un’orfanotrofio-scuola, la “Tashi Orphan School” dal nome del suo fondatore Lama Tashi, dove vengono ospitati circa 160 bambini ai quali forniamo vitto, alloggio, un’istruzione moderna ma anche insegnamenti fondati sui valori umani, etici e spirituali e da ultimo, ma non per importanza, la garanzia della sopravvivenza della lingua e della millenaria cultura tradizionale tibetana.

Kathmandu, dove sorge il nostro orfanotrofio, è devastata. La situazione al momento è davvero disperata.


I nostri bambini sono tutti salvi ma sono accampati sotto a dei tendoni di fortuna in un campo nelle vicinanze della scuola. Mancano acqua, cibo, medicinali e tutti i collegamenti. È altissimo il rischio epidemie.

Con i bambini ora ci sono Lama Tashi e un paio di volontari. Insegnanti ed educatori nepalesi sono giustamente tornati dalle loro famiglie.

Siamo tutti volontari perciò perdonate orari, errori e ritardi, non dubito comprendiate la difficoltà per noi di gestire una catastrofe di tale portata.

Lavoriamo senza sosta per coordinare gli aiuti e per una campagna di raccolta fondi straordinaria. Come è nello spirito della nostra associazione stiamo dando aiuto al maggior numero di persone possibili.

Abbiamo davvero bisogno del sostegno di tutti.

Vi allego i volantini con le coordinate bancarie dove potete anche vedere i nostri cuccioli accampati.

Sarebbe un prezioso aiuto se poteste diffonderli ai vostri contatti e amici.

Per chi avesse bisogno della ricevuta fiscale per la detrazione mandatemi copia del bonifico e il vostro indirizzo postale a:

katia.salaorni@alice.it


Confido nella vostra comprensione su tempi e modi ma stiamo facendo davvero del nostro meglio per provvedere a tutto.

I nostri bambini sono stremati ma molto coraggiosi, la gente intorno a loro piange e si dispera ma loro portano conforto e aiuto. L’educazione all’Amore compassionevole sta dando buoni frutti.

Vi chiedo di cuore, non meno importante per me, di mandare tanto Amore, energia positiva e un grande abbraccio virtuale a tutti i miei amati piccoli Angeli.

Per quanto mi riguarda, disfo una valigia piena di sogni e progetti nella mia cara Kathmandu che ho ormai imparato a chiamare casa, per riempirla solo di aiuto per loro.

Quando tutto passerà troverò la forza di ricominciare con un nuovo sogno.

Con affetto e immensa stima per ciascuno di voi, grazie dal più profondo del mio cuore.

Un abbraccio”


Volantini Nepal jpeg1Volantino 1

Volantini Nepal jpeg2Volantino 2