Giornata di studio: la coprogettazione sociale

coprogettazione

Il 20 Ottobre il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’ Università degli Studi di Firenze organizza insieme all’ Associazione Artemisia una mezza giornata di studio e confronto sul tema della coprogettazione sociale.

Nel campo dei servizi sociali alla persona e dei sistemi di welfare locali si sta assistendo a un profondo cambiamento dei ruoli degli attori pubblici e privati. Appare sempre più urgente trovare forme di collaborazione più efficienti ed efficaci per intervenire nei confronti delle situazioni di disagio sociale che, a vario titolo, si verificano nei contesti locali. In altre parole, si tratta di trovare un modo per rendere effettiva quella sussidiarietà che è tra gli obiettivi dichiarati di tutti coloro che operano nel vasto campo delle politiche sociali.

La coprogettazione può essere una formula di collaborazione che risponde a questa esigenza, a patto che sia ben impostata e gestita e non adottata solo formalmente come procedura di fatto assimilabile a un appalto di servizi.

La progettazione di questa giornata di studio ha preso le mosse dalla recente pubblicazione del volume “La coprogettazione sociale. Esperienze, metodologie e riferimenti normativi” a cura di Marco Brunod, Mario Moschetti ed Emanuela Pizzardi

Giovedì 20 Ottobre 2016 edificio D4 | aula 0.03 via delle Pandette 35 – Firenze