I nuovi cinque progetti di “Firenze Crowd”

Firenze-Crowd logo 2

Torna “Firenze Crowd. Fondiamo comunità” iniziativa promossa da Fondazione CR Firenze e da Fondazione Il Cuore si Scioglie, con Siamosolidali, in collaborazione con Feel Crowd e Eppela.

Dal 20 al 30 novembre, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, saranno lanciate nuove cinque campagne di crowdfunding (sulla piattaforma Eppela: https://www.eppela.com/it/mentors/firenzecrowd) di: La Melagrana Asp, Misericordia di Vinci, Unione delle pubbliche assistenze di Empoli, Auser Firenze e La Nuova Pippolese.

Ci saranno 40 giorni di tempo per contribuire alle donazioni. Le campagne puntano a raggiungere la somma massima di 20 mila euro per ciascun progetto. E le donazioni valgono doppio: ogni euro donato sarà raddoppiato dalle due Fondazioni una volta raggiunta la metà dell’obiettivo (fino a un massimo 10 mila euro). Le organizzazioni partecipanti hanno preso parte in questi mesi ad un percorso di accompagnamento personalizzato, realizzato dalla cooperativa Fell Crowd, per potenziare i propri canali di comunicazione, sperimentare modalità di finanziamento e rafforzare le proprie capacità progettuali.

Scopriamo nel dettaglio i progetti:

S.O.S. RAGAZZI, UN CENTRO DIURNO PER RAGAZZI (S)FORTUNATI di La Melagrana APS

La Melagrana APS vuole realizzare il primo centro diurno per ragazzi con disagio economico e sociale sul territorio di Scandicci. Il centro accoglierà i minori che sono esposti a rischio di un abbandono educativo e che hanno bisogno di un punto di riferimento per mantenere la propria rete sociale, educativa e affettiva. Le attività educative e ludiche del centro favoriranno un inserimento positivo nel tessuto umano e sociale per questi minori e per le loro famiglie.

 

BABY CAR-E, LA VETTURA CHE PENSA IN PICCOLO di Misericordia da Vinci

La Misericordia di Vinci vuole realizzare il progetto Baby Car-E. Baby Car-E sarà il primo ed unico mezzo attrezzato a misura di bambino sull’intero territorio Empolese Valdelsa Valdarno che permetterà il trasporto di bimbi con disabilità temporanea o permanente, che hanno difficoltà o impossibilità a camminare o che si trovano ad avere altre patologie cognitive invalidanti.

 

L’ABBRACCIO DI CASA MATILDA, LA VIOLENZA SI COMBATTE CON UN ABBRACCIO di Unione delle Pubbliche Assistenze di Empoli

Le Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli vogliono realizzare all’interno di Casa Matilda, la struttura di seconda accoglienza del Centro Aiuto Donna Lilith di Empoli, attività psicoeducative per bambini vittime di violenza assistita, cioè minori che siano stati costretti ad assistere a qualsiasi forma di maltrattamento su figure di riferimento o altre figure affettivamente significative. La Casa ospiterà bambini e madri rendendoli partecipi di attività ludiche ed educative.

 

L’AMBULATORIO SOLIDALE di AUSER FIRENZE

L’Auser Firenze si pone l’obiettivo di aprire un ambulatorio medico gratuito per persone in difficoltà e prive delle risorse necessarie per accedere a visite mediche specialistiche. L’ambulatorio sarà ospitato in alcuni locali di Montedomini e saranno presenti medici specialistici di varie discipline che verranno coinvolti tramite le collaborazioni già avviate con la Società della Salute e l’associazione ONLUS OSMA dell’Ospedale SM Annunziata. Oltre alle visite, sarà distribuito materiale di educazione sanitaria e verranno realizzati graduali percorsi informativi-formativi e di orientamento su varie tematiche come conoscenza delle norme basilari di igiene, corretti stili di vita e conoscenza dei percorsi del sistema sanitario toscano.

 

BASTA UN PIPPOLO! di La Nuova Pippolese

La Nuova Pippolese è un’”Orchestrina a plettro” (“poppolo” infatti è il modo popolare fiorentino di riferirsi al plettro) che, rifacendosi all’antica esperienza della Pippolese di Serpiolle, riporta alla vita i canti della tradizione fiorentina del Novecento. Con questo progetto si vuol portare l’esperienza, di sua natura fortemente intergenerazionale, all’interno delle case di cura, per rallegrare l’esistenza degli ospiti e supportare le attività rivolte agli anziani. Inoltre verrà realizzato un cd con i migliori brani del repertorio che potrà essere distribuito in vari contesti e il cui ricavato sarà utilizzato per realizzare progetti simili rivolti a persone con fragilità.