Il progetto Spesa Sospesa

A Borgo San Lorenzo una “Rete sociale” per famiglie in difficoltà le aiuta ad arrivare a fine mese grazie al progetto Spesa Sospesa.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune e nata da “Punto Famiglia Mugello”, “Villaggio San Francesco” “Misericordia di Borgo San Lorenzo” e “Caritas”.


Si tratta di un progetto che parte dalla proposta, rivolta al cittadino che fa acquisti in un negozio, di donare un piccolo contributo che concorrerà al raggiungimento della somma necessaria per fornire a famiglie in difficoltà una borsa della spesa.


Grazie alla collaborazione dei commercianti e delle farmacie di Borgo San Lorenzo (Pam, Farmacia Roselli, Farmacia Monti e gli aderenti a Confesercenti hanno già aderito; Conad, Coop, Di Più e Farmacia Comunale devono solo formalizzare la loro partecipazione), dopo un’opportuna ed efficace pubblicizzazione dell’iniziativa, all’interno degli esercizi verranno collocati appositi raccoglitori all’interno dei quali ogni cliente, al termine della spesa, avrà la possibilità di donare un’offerta in denaro, di qualsiasi entità.

Periodicamente il contenitore verrà svuotato, e con i fondi raccolti si provvederà ad acquistare, presso quell’esercizio, i generi necessari.


L’articolo prosegue su MET-Città metropolitana.

Related Posts