S.O.S. SOLLICCIANO ON STAGE

sollicciano ok

In occasione di Beyond Techno – IX edizione del Tempo Reale Festival -, riprende la collaborazione di Tempo Reale con l’Orkestra Ristretta di Sollicciano per il concerto inaugurale S.O.S SOLLICCIANO ON STAGE che vede suonare insieme professionisti della musica folk contemporanea quali gli Scaramouche e i musicisti-detenuti dell’Orkestra Ristretta, guidati dal cantautore italiano Massimo Altomare.

Una serata dove libertà espressiva, gioia di suonare insieme e accoglienza di culture diverse si incontrano per un’occasione di festa che è anche momento di riflessione e sostegno alle attività artistiche in carcere, perché “andare oltre” per Tempo Reale non è soltanto la cifra di chi sperimenta ma significa anche portare la musica fuori dalla propria autoreferenzialità, collegandosi con esperienze legate alla società civile e alle sue ricorrenze. In tale ottica deve essere letto il concerto di Sollicciano.

Giovedì 29 settembre, ore 21.00
Teatro della Casa Circondariale di Sollicciano, Firenze
S.O.S. SOLLICCIANO ON STAGE

Orkestra Ristretta
Massimo Altomare, direttore

Scaramouche
Michele Lombardi, voce e chitarra acustica
Riccardo Brizzi, percussioni
Salvatore Sese, chitarra elettrica

Iniziativa realizzata in collaborazione con Ministero della Giustizia, Ente Cassa di Risparmio e Casa Circondariale di Sollicciano

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
La prenotazione è obbligatoria. È possibile prenotarsi ENTRO E NON OLTRE domenica 18 settembre all’indirizzo sos@temporeale.it o al numero di fax 055717712 inviando una copia del proprio documento d’identità e un recapito telefonico. Le prenotazioni (nominali e non vincolanti) saranno registrate secondo la data di ricezione.

MODALITÀ DI ACCESSO
Nella serata del concerto per accedere al complesso circondariale è necessario esibire al cancello principale il proprio documento d’identità, fornito durante la prenotazione. Per velocizzare la procedura d’ingresso si consiglia vivamente di non portare con sè zaini, borse o apparecchiature digitali (telefoni, smartphone, tablet, macchine fotografiche, ecc.). In caso di pioggia non è consentito introdurre ombrelli.