GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE con BANCO ALIMENTARE

L’invito a donare alimenti per l’infanzia, riso, olio, legumi, sughi e pelati

BANCO ALIMENTARE

SABATO 28 TORNA LA GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE


In Toscana coinvolti oltre 15mila volontari in 530 supermercati

Sabato 28 novembre Si terrà in tutta Italia la diciannovesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare. Più di 135mila volontari saranno impegnati in oltre 11mila supermercati, invitando a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti ad oltre 8mila strutture caritative. Le donazioni di alimenti ricevute in quel giorno andranno ad integrare quanto il Banco Alimentare recupera quotidianamente grazie alla sua attività, combattendo lo spreco di cibo, con oltre 75mila tonnellate distribuite quest’anno.


Come sempre la Toscana farà la sua parte: i volontari impegnati saranno oltre 15.000 mentre i punti vendita della grande distribuzione coinvolti saranno 530, numero che potrebbe però aumentare nelle ultime ore.


“Siamo caricati di una responsabilità grande in questo gesto – commenta Leonardo Carrai, presidente del Banco Alimentare della Toscana – e così anche nella gestione di una realtà come la nostra: i poveri e tutti coloro che sono in difficoltà ci attendono realmente , confidano in noi , e questa Colletta di fine novembre non è poca cosa perché vorrà dire che nei mesi successivi potranno ricevere sulle loro tavole prodotti di un alto valore nutrizionale e commerciale , quasi un piccolo dono di Natale che tutti i Toscani potranno fare loro. Proprio come il Papa ci ha augurato all’udienza speciale di qualche settimana fa: Continuate con fiducia questa opera attuando la cultura del dono e della condivisione, insieme a voi altri si danno da fare e questo ingrossa il fiume che alimenta la speranza di milioni di persone più svantaggiate”.


Questo importante evento, che gode dell’ Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è reso possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano ( “fin da adesso – aggiunge Carrai – rivolgiamo all’ Esercito Italiano, in particolare al Comando Divisione Friuli e Istituto Geografico Militare, un ringraziamento perché in tutta la regione offriranno un contributo speciale con i loro mezzi e con i relativi conduttori”) e alla partecipazione di decine di migliaia di volontari aderenti all’Associazione Nazionale Alpini, alla Società San Vincenzo De Paoli, alla Compagnia delle Opere Sociali.


Un ringraziamento va a Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze, al Comune di Firenze , alla Regione Toscana; sponsor tecnico Poste Italiane.


L’elenco completo di tutti i punti vendita che aderiscono alla Colletta sono consultabili sul sito www.bancoalimentare.it