In crowdfunding con “Tutti in Spiaggia!” della Croce Rossa di Grosseto

8

Quando si ha una disabilità concedersi una giornata al mare può diventare faticoso, a volte quasi impossibile. Per combattere questa situazione nasce “Tutti in spiaggia” progetto di crowdfunding promosso dalla Croce Rossa di Grosseto con lo scopo di rendere accessibile un’area della spiaggia libera di Marina di Grosseto a persone con disabilità, garantendo strutture adeguate e assistenza qualificata durante l’estate. La raccolta fondi è partita mercoledì 8 maggio, in occasione della giornata mondiale della Croce Rossa Italiana, sulla piattaforma di crowdfunding Eppela.

La campagna di crowdfunding è la seconda realizzata all’interno dell’iniziativa Social Crowdfunders. 

Sostieni anche te il progetto “Tutti in Spiaggia!”: www.eppela.com/tuttiinspiaggia

Dichiara il Dr. Hubert Corsi, Presidente Croce Rossa di Grosseto – “Il progetto “Tutti in Spiaggia” ci sta molto a cuore. La circostanza che tale progetto sia stato selezionato dalla Fondazione CR Firenze, che ne ha colto la profonda valenza sociale, rappresenta un incoraggiamento, non solo sostanziale, a proseguire un’opera a favore dei più vulnerabili a cui parteciperà con generosa dedizione il nostro volontariato. Ringrazio il Comune di Grosseto per il favore con cui sostiene l’iniziativa, il Centro Commerciale Aurelia Antica, Aurelia Antica Multisala e tutti coloro che, apprezzando il progetto, vorranno contribuire alla sua compiuta realizzazione”

“La  Fondazione  crede  fortemente  nello  strumento  del  crowdfunding – afferma Gabriele  Gori,  Direttore Generale di Fondazione CR Firenze – Questa è la terza edizione del bando Social Crowdfunders che mette a disposizione non solo  risorse  economiche  ma anche un  kit  di  servizi  fondamentali  per  la  buona  riuscita  della  campagna. Il progetto ‘Tutti in Spiaggia’ utilizza le nuove tecnologie digitali al servizio dei più deboli. Ci auguriamo ora che il suo e il nostro obiettivo diventi quello di tanti e che questa sfida venga vinta al meglio”.