LibroAID: dal 18 luglio torna la biblioteca digitale riservata agli studenti con dsa

Alunno-tablet-librodigitale

A partire dal 18 luglio riapre la Biblioteca digitale per i dislessici “Libroaid”, un progetto dell’Associazione Italiana Dislessia (AIE).

Si tratta di un servizio importante che ha lo scopo di garantire il successo formativo, l’inclusione scolastica e il diritto di accesso ai libri digitali scolastici.

Grazie al servizio LibroAID le famiglie di studenti dislessici possono contare su un unico interlocutore per richiedere i libri digitali disponibili dell’anno scolastico in corso, riceverli in un’unica soluzione e soprattutto ricevere assistenza per l’utilizzo, senza dover contattare i singoli Editori per ricevere i diversi libri di testo scolastici.

Il libro digitale consente allo studente con DSA di interagire con i testi, “leggere con le orecchie” utilizzando i software di lettura (Reader), realizzare delle mappe concettuali con i vari software disponibili. Lo studente con DSA può in tal modo compensare le proprie difficoltà e affrontare lo studio in condizioni di maggiore autonomia.

Il servizio sarà accessibile, da lunedì 18 luglio 2016, al link www.libroaid.it