Social Crowdfunders: le campagne di crowdfunding

cartoline_FB-01

L’iniziativa Social CrowdFunders è stata lanciata nel maggio 2016 da Siamosolidali, progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, in collaborazione con Guanxi Digital, Impact Hub Firenze e la piattaforma Eppela.

Obiettivo di Social CrowdFunders è stato quello di formare 12 ragazzi sugli strumenti e le competenze necessarie per costruire e lanciare una campagna di crowdfunding .

Sei di loro sono stati selezionati e hanno avuto la possibilità di fare esperienza sul campo presso 6 organizzazioni non profit iscritte alla rete di Siamosolidali.

Da settembre Social CrowdFunders ha inaugurato la fase 2 del progetto: progettazione e lancio della campagna di crowdfunding sulla piattaforma Eppela.

La Fondazione CR Firenze premierà le campagne che riusciranno a raggiungere il 50% della cifra prefissata, finanziando il restante 50% di ciascun progetto, fino ad un massimo di 10.000 euro.

Conosciamo da vicino le organizzazioni non profit che hanno aderito al progetto e le campagne che hanno realizzato o che sono in fase di lancio.

 

Made in Sipario di Firenze insieme allo spirito zelante della social crowdfunder Olivia Guardi, ha lanciato ad ottobre 2016 la campagna di crowdfunding Io lavoro! pensata per valorizzare il talento dei ragazzi di Made in Sipario e che prevede il lancio di una linea di oggetti di design per la casa che porta la firma del noto designer Nilo Gioacchini.

La cooperativa da anni offre opportunità di lavoro a persone con disabilità intellettiva e in  situazione di fragilità, attraverso un laboratorio “artigiano”, creativo e originale.

La cooperativa ha raggiunto e superato l’obiettivo, raccogliendo 25.512 euro.

 

L’associazione Noi per Voi affiancata dalla determinazione della social crowdfunder Giulia Romanoha lanciato la campagna FEEL BETTER, un progetto ambizioso che punta alla realizzazione di un’App che aiuti giovani pazienti oncologici ad affrontare con più fiducia e consapevolezza il loro percorso di cura.

Noi per voi da 30 anni si occupa di assistenza ai piccoli malati ricoverati presso l’Ospedale pediatrico Meyer, permettendo loro di mantenere il più possibile le abitudini di sempre e il contatto continuo con gli amici.

Il crowdfunding per FEEL BETTER si è appena concluso con ottimi risultati: 20.450 euro raccolti.

 

Bricchi&Alambicchi è il nome della campagna di crowdfunding lanciata dal Centro Terapeutico Europeo  grazie al supporto decisivo della social crowdfunder Stefania Basso.

Il CTE è una struttura che accoglie e riabilita ragazzi con disabilità nella sua accezione più integrale: dalla persona con handicap grave a colui che necessita semplicemente di un accompagnamento nella vita sociale.

Bricchi&Alambicchi è un laboratorio di trasformazione di prodotti agricoli e di piante officinali, dove si producono confetture, marmellate, oli essenziali e molti altri prodotti genuini e a km0. Per completare il laboratorio mancano solo alcune che permetteranno di ottenere prodotti di grande qualità alimentare, garantendo la massima sicurezza.

Attualmente la campagna è ancora online sulla piattaforma Eppela e procede in maniera esemplare. Il team del CTE è riuscito a superare il goal di 8.000 euro, raccogliendo 9.000 euro.

 

La Misericordia di Firenze, grazie al lavoro brillante della social crowdfunder Giulia Contini, promuove su Eppela una campagna dal nome Fattori positivi a sostegno del progetto di inclusione sociale dei disabili intellettivi della Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze. Obiettivo della campagna è raccogliere 20mila euro necessari alla realizzazione di un pozzo per garantire l’irrigazione di 6 ettari di coltura e rendere costante la produzione dei prodotti già presenti, seminare altre varietà di ortaggi ed erbe aromatiche, piantare alberi da frutto e ricreare la vigna che un tempo sorgeva sul podere.

La Scuola Margherita Fasolo, affiancata dal giovane creativo social crowdfunder Francesco Vitali, lancia la campagna di crowdfunding Crescere all’Aperto! con l’obiettivo di sviluppare un percorso didattico innovativo, basato sulla riqualificazione dello spazio esterno della struttura scolastica.

Crescere all’Aperto! permetterà alla Scuola Margherita Fasolo di dare vita ad un ambiente in cui i bambini possano sentirsi liberi di interagire con la natura e di imparare da essa attraverso l’esperienza della permacultura e di percorsi sensoriali e di movimento.

 

Mancano ancora pochi giorni per il lancio della campagna della Fondazione Giovanni Michelucci sostenuta dal rigoroso lavoro della social crowdfunder Costanza Zaino.

Il progetto di crowdfunding, Innesto creativo, ha come obiettivo la riqualificazione del giardino della Fondazione, mettendo così  a disposizione del pubblico uno dei luoghi più suggestivi di Fiesole e Firenze, e la promozione di attività culturali in collaborazione con le realtà associative del territorio.