Social Innovation Jam 3: Team Mercurio

Abbiamo chiesto a ciascun Team di Social Innovation Jam 3 di raccontarsi e presentare la propria sfida in questo percorso !

Vi presentiamo il Team Mercurio composto dall’ associazione Pallium con le referenti Patrizia Cortevesio e Francesca Arienti e le giovani Eletta Naldi, architetto, Federica Avagnano, esperta in comunicazione e Sara Degl’ Innocenti, social media ed event manager, protagoniste di Si-Jam3!

Ecco a voi #MERCURIO!

  • La nostra sfida all’interno di Social Innovation Jam  è….

La nostra sfida è quella di riuscire ad incrementare la platea dei sostenitori, rivolgendoci in particolare ai giovani.

  • Abbiamo dato questo nome al nostro team perchè.…..

Abbiamo dato questo nome al nostro team perché riassume diversi aspetti della nostra squadra, dell’associazione, della sfida posta, oltre che dei singoli partecipanti al gruppo.

Nella mitologia romana (mutuata da quella greca) Mercurio è il dio messaggero e dell’eloquenza: questo richiama l’obiettivo posto da Pallium di comu

nicare e avvicinare in particolare i giovani, riuscendo ad interessarli ad un argomento magari lontano dal loro quotidiano. Mercurio è anche il dio della farmacia, quindi di un campo affine a quello in

cui l’associazione opera: l’ambito sanitario. Mercurio è il dio delle trasformazioni: una delle caratteristiche in cui ci riconosciamo è quella della dinamicità. A ciò si richiama, infine, anche l’accezione di mercurio come un metallo che suggerisce la transizione, il cambiamento e di mercurio come pianeta, il più interno del sistema solare ma con l’orbita più eccentrica.

Dinamicità e trasformazione sono infatti punti cardine anche dell’oggetto che abbiamo creato: un aeroplano di carta, che nella sua semplicità può volare in alto e lontano…

  • I nostri punti di forza come team sono….

Uno dei nostri punti di forza come team è sicuramente l’eccletticità: abbiamo competenze, formazioni, interessi e specializzazioni molto varie (dall’architettura al marketing, dalla progettazione alla psicologia), che costituiscono un valore aggiunto fondamentale e prospettive diverse e arricchenti. Essendo tutte in continua formazione, siamo aperte al cambiamento e a migliorarci, ponendoci nuove sfide e cogliendo opportunità. Infine, il nostro impegno è sempre dettato dalla passione per ciò che facciamo.

  • Cosa ci aspettiamo di apprendere da questa esperienza…

Da questa esperienza ci aspettiamo di apprendere nuove conoscenze, ma anche mettere a frutto il nostro sapere e le nostre competenze per aiutare un’associazione di grande valore. Sarà inoltre l’occasione per conoscere altre persone, scambiare opinioni e prospettive e arricchirsi reciprocamente, magari formando una nuova rete di conoscenze che potranno essere uno stimolo e un supporto in futuro.

Attraverso il percorso Social Innovation Jam vogliamo accompagnare giovani e organizzazioni non-profit allo sviluppo di nuove idee sociali!

Il progetto è promosso da Fondazione CR Firenze con Siamosolidali, in collaborazione con Impact Hub Firenze e Feel Crowd.