Arte Solidale a Palazzo Strozzi

fondazionenuovigiorni2

 

Tutta colorata sembra come una mongolfiera, non lo so.

Può darsi che può essere un posto dove le persone stanno insieme.

Un tramonto un po’ mescolato, un velo, una tenda velata attraverso cui guardi dalla finestra.

Linea di confine.

Colori, parole, immagini , sensazioni ed emozioni, sono ciò che è rimasto nel cuore dei nostri ragazzi che mercoledì 22 giugno si sono recati con molto entusiasmo a palazzo Strozzi per visitare la mostra da “Kandinskij a Pollock“, una bellissima visita pensata proprio per noi ed organizzata dalla Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con Palazzo Strozzi nell’ambito del progetto “Connessioni ” dedicato all’accessibilità nei musei per le persone con disabilità fisiche, disagio psichico e disturbi cognitivi.

Ad accoglierci abbiamo trovato una guida che ci ha presentato e introdotto la visita che avremmo fatto alla mostra; Successivamente abbiamo iniziato il percorso a noi dedicato con un’attività: è stato steso un cartellone a terra e ad ognuno è stato chiesto di prendere un foglio colorato di carta velina da posizionare sul cartellone. Poi ognuno ha versato un po’ di acqua sui fogli.fondazionenuovigiornistrozzi

A questo punto, abbiamo proseguito per iniziare la visita vera e propria alla mostra rimandando il risultato finale dell’attività a conclusione della visita.

In mostra abbiamo visto alcune delle opere principali e per ogni quadro visto è stata svolta un’attività che rendeva partecipi i ragazzi.

Per le prime tre opere è stato chiesto ad ognuno di esprimere quello che vedeva nell’opera, successivamente la guida ha spiegato la tecnica di realizzazione e il messaggio dell’artista.

Nella quarta fermata invece è stato chiesto ad ognuno di scegliere un’opera e dare un titolo, e spiegare agli altri i motivi della scelta.

Nell’ultima sosta siamo tornati ad una “discussione comune” sull’opera e la guida, attraverso le parole di ognuno, ha scritto una “poesia”.

immagine-4

Finita la visita siamo tornati all’attività iniziale, per scoprirne il risultato, sono stati tolti i fogli di carta colorata ed è apparsa la nostra bellissima opera d’arte.

immagine-5

Un sentito grazie a Siamo Solidali, Ente Cassa di Risparmio e Palazzo Strozzi per la bellissima esperienza!!