Scuola nazionale cani guida per ciechi

La Scuola, nata per iniziativa dell’Unione Italiana Ciechi, viene attribuita dal D.P.R. 616/1977 alla Regione Toscana che la gestisce dal 1° Aprile 1979.

Obiettivi

La Struttura svolge la funzione di assicurare ai non vedenti un’adeguata autonomia di movimento tramite la disponibilità di cani addestrati alla guida e si propone di favorirne l’inserimento e l’integrazione nelle attività sociali e civili.

In tale ambito la Scuola cura l’approvvigionamento, l’allevamento, la selezione e l’addestramento di cani alla guida dei non vedenti ed organizza presso la propria sede Corsi d’Istruzione tesi a consentire al non vedente l’apprendimento del corretto uso del cane e della corretta tenuta dello stesso, nonché a favorire la reciproca conoscenza ed armonia tra privo di vista e cane.


Visitare la scuola

Per effettuate visite alla Scuola si deve richiedere un appuntamento telefonando alla scuola o scrivendo una mail a:

scuola.cani.guida@regione.toscana.it

La Struttura è aperta alle visite di scolaresche per le quali viene allestito un breve programma che illustra le attività svolte e le finalità del servizio.

E’ anche prevista la possibilità di effettuare il programma direttamente in classe con l’intervento di operatori e cani in addestramento e socializzazione.

Per fissare un calendario occorre prenotare la visita: telefonando al numero 055 4382850

E’ anche possibile prenotare una visita del nostro personale direttamente presso la sede della Scuola richiedente in casi particolari da valutare di volta in volta.

Donazioni

Si può sostenere l’attività della Scuola attraverso donazioni in: denaro, attrezzature utili allo svolgimento del servizio, lasciti, legati, eredità.

Contatti:

Via dei Ciliegi, 26 50018 Scandicci – Firenze

Tel. 055 4382850 – Fax 055 4382851

E-mail: scuola.cani.guida@regione.toscana.it

Maggiori informazioni sul sito della Regione.